Per errorem ad novum terminum. Alcuni termini di animali creati per incomprensione delle fonti

Show full item record

Files in this item

PDF ALMA_2013_71_223_235.pdf 172.2Kb

Pour citer ce document :
URI: http://hdl.handle.net/2042/62426
Title: Per errorem ad novum terminum. Alcuni termini di animali creati per incomprensione delle fonti
Author: Šedinová, Hana
Abstract: Some names of animals that Czech medieval lexicographers Claretus (14th Century) and Iohannes Aquensis (beginning of the 16th Century) inserted in their dictionaries remained as yet unresolved in the Latinitatis medii aevi lexicon Bohemorum ; both their etymology and meaning seemed obscure. Certain came into being because of a faulty reading of a source used by ancient and medieval authors. The originally described animal was sometimes endowed not only with a new version of its names, but also with new characteristics in look or behaviour, thus giving rise not merely to a completely new creature (mus marinus, cervus marinus), but also to one belonging to a different taxonomic class – from a name of a nation arose a name of cattle (trogodite), from a Roman writer’s name a term for a fish (trebius) and from a name of a fish a term for a ferocious beast of prey (ana).Molti nomi di animali, che grazie ai lessicografi boemi Claretus (XIV s.) e Iohannes Aquensis (inizio del XVI s.), si trovano nel Latinitatis medii aevi lexicon Bohemorum, risultano spesso difficili da spiegare sia dal punto di vista etimologico che da quello semantico. Alcuni di questi nomi sono il risultato dell’incomprensione della fonte a cui attinsero gli autori antichi e medievali. Talvolta i nuovi termini zoologici indicano lo stesso animale che viene descritto dalla fonte originaria, talaltra, invece, l’incomprensione di un testo più antico ha come conseguenza che l’animale originario è dotato di nuove caratteristiche nell’aspetto fisico o nel suo comportamento, e diventa non solo una nuova creatura (mus marinus, cervus marinus), ma addirittura un essere vivente appartenente ad un’altra tipologia. Dal nome di una popolazione deriva, ad esempio, il nome di un particolare tipo di bestiame (trogodite), il nome proprio di un autore romano diventa il nome di un pesce (trebius) e dal nome di un pesce nasce quello di un feroce quadrupede (ana).
Publisher: Union académique internationale, Belgique
Date: 2013

This item appears in the following Collection(s)

Show full item record





Advanced Search